L'ennesima rivolta al Cie di Gradisca, ora i migranti dormiranno senza materassi.

cie di gradisca d'isonzo prigioneImmigrati: rivolta a centro Cie di Gradisca, 5 riescono a fuggire
 
22:00 19 FEB 2013
 
(AGI) - Trieste, 19 feb. - Rivolta al Cie di Gradisca d'Isonzo (Gorizia): cinque ospiti della struttura, immigrati maghrebini armati di spranghe, sono riusciti a fuggire. Il fatto - come reso noto dal sindacato autonomo di polizia - e' avvenuto al culmine di una rivolta, nella notte tra domenica e lunedi'. A tentare la fuga sono stati complessivamente una trentina di clandestini detenuti nel centro, che con l'ausilio di armi improprie hanno affrontato il personale di vigilanza. Secondo quanto si e' appreso, gli immigrati sono usciti dalle aree di pertinenza utilizzando un mazzo di chiavi, sul cui possesso da parte dei detenuti sono in corso indagini. Nella serata di ieri gli immigrati hanno dato fuoco a suppellettili e materassi, nel tentativo di danneggiare le camere con l'obiettivo di innescare una nuova rivolta. A seguito di quest'ultimo episodio, e' stato deciso di rimuovere i materassi dalle camere dove si trovano gli immigrati. Molto critico il sindacato che denuncia la "mancata risoluzione dei problemi legati al Cie di Gradisca da parte della Questura, chiedendo l'individuazione di un funzionario che si occupi unicamente della gestione della struttura". (AGI) .

Informazioni aggiuntive